Russian
English
English
French
Français
Spanish
Español
German
Deutsch
Italian
Italiano
Portuguese
Português

Kazakh
Ққ
Chinese
中文
Arabic
ﺔﻴﺑﺮﻌﻟا
Mongolian
M
Vietnamese
Tiếng Việt
Moldavian
Moldov
Romanian
Română
Türkçe
Türkçe

      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 28 29 30


Non dormire in biblioteca!

22.04.2013 16:28

Party in pigiama nel museo letterario, concerto classico in libreria, viaggio per i 19 ordini del maggiore deposito di libri russo - una cosa del genere succede solo una volta all'anno, e solo nelle ore notturne. Alle prime ore del 20 Aprile si è conclusa l'Azione panrussa "Biblio-notte" che ha coinvolto 400 località del Paese - dall'isola di Sahalin, nell'Est, fino alla città di Kaliningrad, nell'Ovest.

La "Biblio-notte", che in Russia è stata organizzata solo per la seconda volta, ha assunto le proporzioni veramente impressionanti. Al microfono Inna Prilezhaeva, direttrice del progetto:

Era nata l'idea che dobbiamo avere la propria azione della rete web "Biblio-notte". Ma quel che più conta è che l'azione ha dimostrato le possibilità di coinvolgere le biblioteche nella vita moderna dell'uomo, la sinergia delle biblioteche con altre entità dell'ambiente - teatri, gallerie, librerie, caffè.

Quest'anno il numero offerto di varianti di sinergia è stato incredibilmente grande. Non sarà facile scegliere il migliore progetto al Concorso "Maestro di variazioni" tradizionale per la "Biblio-notte". Il suo esito sarà annunciato dalla giuria più tardi. Chi lo voleva aveva la possibilità di iniziare la "Notte" ancora alle cinque di sera, per esempio, nella Biblioteca Statale Russa, e concluderla alle quattro del mattino con un'escursione in compagnia di collaboratori del Museo letterario "Casa di Bulgakov". La moscovita Irina Lesnina si è recata solo ad un indirizzo:

Mio marito ed io siamo stati nella Sala di lettura della Biblioteca Turghenev. Siamo giunti poco dopo le nove, nel cortile c'era uno show di commedianti ambulatori, nel Salone Turghenevsky era in corso il concerto "Il sax notturno". Anzi, direttamente sulla facciata dell'edificio della Biblioteca veniva proiettato un vecchio film muto.

Commentando i risultati dell'azione, l'organizzatrice della "Biblio-notte" Alexandra Vakhrushevav ci ha detto, fra l'altro:

Questi programmi hanno il compito di modificare l'atteggiamento verso la biblioteca come verso una sede priva di attrattive, dove semplicemente vengono consegnati vecchi libri. Per noi è importante attirare i giovani.

A proposito, la "Biblio-notte" è anche una "Maratona di lettori" a pieno titolo - progetto destinato a dimostrare se leggano o meno i giovani russi, e se si, che cosa concretamente.

http://italian.ruvr.ru

Ricerca
Ricerca Avanzata


Importante
Riferimenti
FAQ
Nuovo
© 2011-2013 Ministero dellEducazione e della Scienza della Federazione Russa
Utilizzando i materiali del sito, fare il riferimento al sito Leducazione in Russia per i cittadini stranieri e notifica dellamministratore e` obbligatoria