Russian
English
English
French
Français
Spanish
Español
German
Deutsch
Italian
Italiano
Portuguese
Português

Kazakh
Ққ
Chinese
中文
Arabic
ﺔﻴﺑﺮﻌﻟا
Mongolian
M
Vietnamese
Tiếng Việt
Moldavian
Moldov
Romanian
Română
Türkçe
Türkçe

        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 24
25 26 27 28 29 30


Eleonora Martelli e Francesco Maggina sono i vincitori del concorso di storia "L'Assedio di Leningrado"

20.02.2013 11:15

seguito della seduta della commissione di esperti del Centro russo di scienza e cultura in Italia (la rappresentanza di Rossotrudnichestvo presso il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa), è stata decretata vincitrice del concorso online "L'assedio di Leningrado" per l'ottima conoscenza di questa eroica pagina della storia della Grande Guerra Patriotica Eleonora Martelli. Il consiglio di esperti ha assegnato il secondo posto a Francesco Maggina.

Congratulazioni ai vincitori!

Martelli si è aggiudicata il primo premio che consiste in un trimestre gratuito di corso di lingua russa presso il Centro russo di scienza e cultura.

Maggina ha ricevuto una tessera annuale di accesso alla Biblioteca/videoteca del Centro.

Il concorso online si è svolto dal 20 gennaio al 10 febbraio 2013 sul sito del Centro http://ita.rs.gov.ru.

Oltre a rispondere correttamente alle domande con variante fissa, Eleonora e Francesco hanno fornito i commenti più interessanti e completi alle domande libere, rispondere alla quali presupponeva una disposizione creativa non meno che una profonda conoscenza della materia.

"Dopo le gravissime perdite subite dall'Armata Rossa in seguito all'aggressione nazista, in Occidente si paventava il crollo dell'Unione Sovietica, allora unico baluardo rimasto contro l'espansionismo di Hitler. Dopo la guerra, però, a causa dell'anticomunismo che animava le politiche dei governi dell'Europa occidentale, il contributo dato dal popolo russo per la vittoria contro il nazismo non fu riconosciuto e, nel migliore dei casi, sminuito", - ha scritto la Martelli rispondendo alla prima domanda: "Che cosa è l'assedio di Leningrado?"

Rispondendo alla quarta domanda - "Come è stato riflesso dell'Assedio di Leningrado nella cultura dei paesi terzi?" - Francesco Maggina ha ricordato in particolare il progetto della seconda metà degli anni '80 del grande regista italiano Sergio Leone di girare in Russia un film storico sull'assedio di Leningrado, dal titolo "900 giorni". Il maestro italiano giunse pure nell'URSS per avviare il progetto del film che tuttavia non fu mai girato a causa della sua morte improvvisa avvenuta a Roma il 30 aprile del 1989.

Nel 2003, poi, l'autrice statunitense Elise Blackwell pubblicò "Hunger", acclamato racconto degli eventi drammatici accaduti durante l'assedio. Nel 2006 i Dark Lunacy, band italiana, hanno pubblicato l'album "The Diarist", che tratta appunto dell'assedio di Leningrado. Tra il 2006 e il 2010, in Italia e in Svizzera, all'assedio sono stati dedicati due radiodrammi, diversi reading teatrali ed uno spettacolo teatrale intitolato "Ascolta! Parla Leningrado... Leningrado Suona" a cura di Sergio Ferrentino.

In totale hanno partecipato al concorso oltre cento candidati, trentasette dei quali hanno risposto correttamente a tutte le domande a crocetta.

Ringraziamo tutti i partecipanti al concorso e speriamo nella vostra partecipazione ai nuovi concorsi di Rossotrudnichestvo in Italia. Vi aggiungiamo tutti alla nostra mailing list, così da ricevere gli annunci e gli inviti a tutti gli eventi del Centro russo di scienza e cultura a Roma.

http://ita.rs.gov.ru

Ricerca
Ricerca Avanzata


Importante
Riferimenti
FAQ
Nuovo
© 2011-2013 Ministero dellEducazione e della Scienza della Federazione Russa
Utilizzando i materiali del sito, fare il riferimento al sito Leducazione in Russia per i cittadini stranieri e notifica dellamministratore e` obbligatoria